venerdì 10 agosto 2012

[Video] Donne e Videogiochi

Perché le donne che giocano, nonostante il crescente interesse, sono ancora poche? Un paio di idee le espongo in questo filmato ;)



Spero vi piaccia :)

10 commenti:

  1. Emminchiasabbri! :D
    Condivido in toto il tuo discorso! :)

    RispondiElimina
  2. C'è da dire che le donne hanno anche gusti diversi, a molte di loro piacciono le avventure grafiche... anni fa avevo un sito su Syberia e molti degli iscritti al forum erano donne.
    Secondo me se ci fossero più avventure su console, ci sarebbero anche più videogiocatrici.

    RispondiElimina
  3. Questo non saprei dirtelo... Tra le donne che giocano su ps/xbox (lasciamo perdere Wii e console portatili) vedo che va moltissimo Assassin's Creed.. Io personalmente preferisco gli sparatutto, o al limite action/rpg fino all'rpg puro come Skyrim. I Jrpg credo siano un'altra tipologia di giochi che viene apprezzata dalle donne, come ad esempio la saga di Final Fantasy :)

    RispondiElimina
  4. Ciao. Mi ricollego a quanto detto Fabrizio. Quello che noto è che le ragazze si "appassionano" ai videogiochi. Quindi vanno in cerca di videogiochi con trama, che sia Ac, che siano giochi horror, che sia Mafia, per esperienza personale le vedo li che magari seguono ore ed ore di interminabile trama, proprio perchè le piace. Vorrei "scontraddirti" (alla Checco) perchè credo che in realtà ci sia una vera differenza di bravura tra uomini e donne, ma come dici tu è dovuta all'infanzia. Ti spiego.

    Io personalmente gioco da quando ho 5 anni. Avrò giocato un 200 giochi tra play 1 e play 2. Quando mi sottopongono un nuovo gioco, che sia di auto, che sia di combattimenti, che sia un fps, che sia un qualsiasi cosa... in un qualche modo l'ho già vissuto, l'ho già "imparato" da piccolo. Quello che voglio dire è che la familiarità con i comandi e la facilità di apprendimento sono molto sviluppate. Ora immaginando la situazione tipo, una donna solitamente non comincia a giocare a 5 anni e non passa ore ed ore del suo tempo a giocare. Quindi una volta che comincia parte già con uno svantaggio nei confronti della più tipica situazione dell'uomo.

    Poi le eccezioni esistono sempre, ma trovo che in linea generale il ragionamento mio fili ;)

    RispondiElimina
  5. PS: il modulo dei commenti a tutta pagina non è molto piacevole, distacca troppo dal post e se uno volesse fare riferimento a varie parti del tuo articolo gli risulterebbe difficile farlo. Consiglio da Web-Amico-Master XD Ho distrutto e ricreato il mio sito per 11 mesi e chissà per quanto tempo lo cambierò ancora, quindi non è per nulla una critica, è solo un consiglio da uno che non ne ha avuti quasi mai e che ne avrebbe voluti :D

    RispondiElimina
  6. ..Meglio così? :P Effettivamente mi scordavo sempre di modificare il fatto di visualizzare i commenti assieme al post, non ricevendo chissà quanti commenti :)

    Guarda io sento spesso i miei "colleghi" che dicono che le donne hanno più manualità, almeno per quel che riguarda gli shooter... a me l'han detto spesso, io ho sempre risposto che è merito della convergenza dei pollici di halo: una volta imparato a puntare fissa la testa di uno spartan, impari a giocare decentemente a qualsiasi fps :) Conta che comunque una buona fetta di videogiocatrici inizia già da piccola... non credo di essere un caso eccezionale, avendo iniziato col commodore 128 :) Per quanto riguarda i giochi a trame, non ti so dire... io non faccio testo, a volte voglio la trama interessante, a volte invece mi diverto a sbloccare obiettivi di collezionabili dal farming infinito (come gli ultimi obiettivi che ho sbloccato di Borderlands... 250 pezzi di claptrap e altri oggetti dal drop rate infame), quindi non snobbo anche i giochi-spaccatutto senza trama :D Ricorda che tantissime donne giocano anche al multi di CoD, che chiaramente non ha trama :)

    RispondiElimina
  7. Ahaha si si direi che sia meglio :P :P

    Beh alla fine si riconduce tutto all'esperienza e alle ore di gioco, perchè per imparare a colpire gli Spartan non ci vuole di certo 2 minuti.

    Di sicuro se facessero uno studio completo su tutte le piattaforme tra qualche anno penso che raggiungerebbero il 100% di ambo i sessi, tra angry birds e fruit ninja, stanno facendo una strage!

    Però forse sono anche io uno di quelli flippati mentali che non riescono a vedere una donna imbracciare il fucile e lanciarsi in mezzo ai nemici, di questo me ne devo fare una colpa ahah, magari con il tempo riuscirò a fare mio il concetto :D

    RispondiElimina
  8. Sì ma Ungry Birds e Fruit Ninja non sono videogiochi per me... sono passatempo :\ Per quanto riguarda Halo, ti assicuro che con un amico che mi "insegnava" a seguire bene la testa di uno spartan nei movimento, in un pomeriggio solo sono passata dall'essere penultima su battlefield, ad arrivare terza o quarta. Mi sono stupita da sola per il miglioramento così rapido che ho avuto! Non dico di essere un asso negli sparatutto, capita raramente che arrivi in prima posizione, però non sono nemmeno la scarsona di turno :)

    Di donne che imbracciano un fucile, ce ne sono... anche che imbracciano un lancer :P

    RispondiElimina
  9. Su questo mi trovi d'accordo. L'unica cosa che hanno di bello è la loro lunghezza, pressapoco infinita. In questi giorni (per la precisione 4), ho finito Prototype 2 al 100% e.... beh è un po' deludente XD Invece questi "passatempi" oltre ad essere infiniti e sempre nuovi (una nuova app ogni 3-6 mesi) ti continuano a rimettere in gioco (vedi Fruit Ninja con le sfide inumane contro i tuoi amici o alla distanza maggiore della tua che il tuo vicino di casa nerfando un giorno intero ha raggiunto in Jetpack Joyride).

    E poi almeno sono cose nuove, da riscoprire. Ultimamente li sto snobbando sempre meno, ritrovandomi una controparte "seriosa" carente sotto molti aspetti.

    Tolto skyrim, gli ultimi giochi non mi hanno colpito così profondamente XD

    Comunque tornando in tema è chiaro che più uno gioca, più uno impara i trucchetti, meglio "si piazza". Quindi magari si, se le donne passassero le ore che passano gli uomini a giocare al pc, magari non ci sarebbe alcuna differenza, cosa che però trovo difficile pensare. Insomma guardando un po' le statistiche le donne che cercano video o quant'altro sui videogiochi si attestano al 20-30% del totale, quindi o non giocano come gli uomini, oppure sono così intelligenti da riuscire laddove gli uomini devono ricorrere a delle guide :P

    PS: scusa la risposta tardiva ma ho dovuto lavorare parecchio con il sito e... beh nerdare con PR2 (mi sembra ovvio ahah)

    RispondiElimina